la casa di vetro

sono iniziati i lavori del nuovo consiglio comunale di Venezia e la prima azione registrata è decisamente significativa e di buon auspicio per il proseguimento.

merito della lista “in comune” che ha presentato una proposta di delibera di iniziativa consiliare per la creazione della “anagrafe pubblica degli eletti e dei nominati”, che spero vivamente venga sostenuta con forza anche dal PD.

in pratica si renderebbero pubblici stipendi, rimborsi spese e gettoni di presenza percepiti da consiglieri comunali, sindaco e assessori; e in più verrebbero periodicamente pubblicati dichiarazione dei redditi, interessi finanziari ed eventuali incarichi in società di capitali. In aggiunta anche alcuni elementi per valutare la partecipazione ai lavori del comune quali presenze e votazioni effettuate. Continua a leggere la casa di vetro